Home » Yuliya Poleshchuk_biografia
Yuliya Poleshchuk_biografia2018-08-31T09:15:16+00:00

YULIYA POLESHCHUK
soprano 

Nata a Barnaul, Russia. All’età di sei anni comincia a studiare pianoforte e per tanti anni fa parte del coro dei bambini, tra i più rinomati in Siberia, diretto da Kaplenko Svetlana e Anna. Nel 2008 si diploma con lode in canto lirico presso il Conservatorio Statale Mikhail Glinka di Novosibirsk, sotto la guida di Zinaida Didenko. Continua i suoi studi di canto in Italia presso l’Accademia d’arte lirica di Osimo. Si perfeziona in tecnica vocale e nel repertorio europeo con i docenti come W. Matteuzzi, H. Lawson, L. Cuberli, R. Kabaivanska, A. Juvarra, C. Morganti. Partecipa inoltre ai master-class della musica da camera con Sylvia Sass, della musica barocca con Vivica Genaux e al workshop dedicato allo stile mozartiano con Rene Jacobs.

Ha debuttato Pamina ne Il flauto magico di Mozart e Adina ne L’elisir d’amore di Donizetti nelle produzioni dell’Accademia d’arte lirica di Osimo, in Norina nel Don Pasquale di Donizetti e La Feè in Cendrillon di P. Viardot. Partecipa a numerosi concerti con un vasto repertorio operistico e liederistico.

Per il Festival Pergolesi Spontini ha cantato nel 2013 al Teatro Pergolesi di Jesi nella cantata di Spontini “Gott Segne Den König! Dio benedica il Re” con la direzione di Corrado Rovaris, nel 2016 ne Il volo dell’aquila festa teatrale di Franco Dragone in Piazza della Repubblica a Jesi e in Carmina Burana di Orff ad Ostra, nel 2017 nel concerto Falsi da leggere: Lorenzo Stecchetti per il Festival Pergolesi Spontini.

Nel 2017 è Konstanze ne Il ratto dal Serraglio di Mozart allo Schlossoper Haldenstein in Svizzera con la direzione di Philippe Bach, e al Pafos Aphrodite Festival di Cipro con la direzione di Daniele Agiman. Nnel 2015 interpreta il ruolo di Prilepa ne La Dama di picche di Tchaikovsky al Teatro dell’opera di Roma con la direzione di James Conlon, e in “King Arthur” di Purcell per la Sagra Malatestiana di Rimini (direzione musicale Luca Giardini), che di seguito viene rappresentata al teatro Manzoni di Bologna e al teatro Argentina di Roma. Ha collaborato con lo Sferisterio Opera festival per Il flauto magico di Mozart (Pamina e Papagena) e con il Teatro delle Muse di Ancona per “Le nozze di Figaro. Ha collaborato con Sferisterio Opera Festival di Macerata per la messa in scena de La bohème di Puccini (Musetta) e ha cantato Le nozze di Figaro di Mozart al Teatro delle Muse di Ancona con la regia di Pier Luigi Pizzi.

È stata soprano solista nel Requiem di Mozart al Teatro San Carlo di Napoli con la direzione di H. Albrecht. Si è esibita nel repertorio cameristico di Debussy nella Sagra musicale malatestiana di Rimini.

Calendario Eventi

<< Giugno 2019 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare