VASSILY SOLODKYY
Tenore – Remendado

Nato nel 1991 a Ternopil In Ucraina, all’età di 7 anni inizia lo studio del pianoforte nella scuola di musica statale e di seguito nel Liceo specializzato S. Krushelnizka della sua città. Arrivato in Italia nel 2007 prosegue gli studi in pianoforte presso l’Istituto musicale Lettimi di Rimini e dal 2009 inizia lo studio di canto lirico nella scuola privata Santa Cecilia di Rimini. Si perfeziona con il soprano Valeria Esposito; Nel 2018 viene ammesso con una borsa di studio  all’Accademia Verdiana 2018 organizzata dalla fondazione del Teatro Regio di Parma, al corso di tecnica e stile del repertorio verdiano, quindi prende parte al Festival Verdi 2018.

Nel 2015 viene ammesso al progetto LTL Opera Studio per La vedova allegra di Franz Lehar in cui debutta nei teatri di Lucca, Pisa e Livorno. Nel 2016 nel coro del teatro Regio di Parma partecipa al Nabucco di Verdi a Monte Carlo, nel 2017 è nel coro de Le siège de Corinthe all’apertura del Rossini Opera Festival 2017. Successivamente arriva in finale alla 7° edizione del concorso internazionale di canto Renata Tebaldi a San Marino. Nel 2018 è nel coro di Der fliegende Holländer all’apertura della stagione lirica del teatro Petruzzelli di Bari. Recentemente si è esibito in concerti organizzati dalla Fondazione Luciano Pavarotti e nel Così fan tutte organizzato da SOI Fiorenza Cedolins in scena al Palazzo dell’Accademia filarmonica di Torino (Circolo Whist) e a Casa Verdi nel ruolo di Ferrando. Debutta Nemorino in L’elisir d’amore al Teatro Comunale di Modena Luciano Pavarotti e al Teatro Comunale di Carpi, progetto Appennino inCanto 2019. Successivamente è Matteo Borsa nel Rigoletto di Verdi al Macerata Opera Festival 2019, Pong in Turandot di Puccini e Remendado in Carmen di Bizet nei teatri di Jesi, Fermo, Ascoli, Fano nella stagione 2019-2020.

Calendario Eventi

<< Settembre 2020 >>
lmmgvsd
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare