Home » Ragazzi… all’Opera! (XIII edizione)
Ragazzi… all’Opera! (XIII edizione)2017-01-30T10:16:58+00:00

Ragazzi… all’Opera! (XIII edizione)

“FESTIVAL PERGOLESI SPONTINI e STAGIONE LIRICA 2014” a.s. 2014-2015

Il Progetto “Ragazzi … all’opera! 2014”, dedicato alla memoria del prof. Felice Catalano, Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo Jesi-Monsano, che diede vita al progetto nelle scuole da lui dirette, prevede un percorso di guida all’ascolto dedicato all’approfondimento delle Opere e dei Compositori in programma nell’ambito della 47^ Stagione Lirica di Tradizione del Teatro G.B. Pergolesi di Jesi (4 ottobre – 30 novembre 2014) e del XIV Festival Pergolesi Spontini “Olimpie e Olimpia. Competizione e cimento in musica e non solo” (5 – 20 dicembre).

DESTINATARI
Il progetto è indirizzato prioritariamente agli studenti delle Scuole Secondarie di II grado della provincia di Ancona. 

PROPOSTA FORMATIVA

47^ Stagione Lirica di Tradizione del Teatro G.B. Pergolesi di Jesi

DON GIOVANNI di WOLFGANG AMADEUS MOZART (proiezione in diretta)
Don Giovanni, dopo secoli di scorribande, è ancora un personaggio di grande attualità. È il mito dei miti: incarna l’eros, la libertà, il peccato, il rapporto con la morte. La sua forza e il suo mistero hanno attraversato i secoli e stregato artisti, filosofi, scrittori di tutti i tempi ma a renderlo immortale ha contribuito in modo decisivo il “dramma giocoso” di Mozart, capolavoro del teatro musicale di tutti i tempi. L’Ottocento romantico lo ha considerato l’opera per eccellenza; molti compositori, tra i quali Beethoven, Chopin, Liszt, hanno scritto variazioni sulle principali melodie dell’opera (in particolare su “La ci darem la mano”). È stato oggetto di adorazione da parte di Goethe, Byron, Flaubert, Kierkegaard… Rossini considera quest’opera di Mozart… la sua Bibbia!

Incontro di approfondimento: Luogo, data e orario dell’incontro sarà in seguito concordato direttamente con il docente interessato.
Proiezione Giovani: domenica 5 ottobre 2014, ore 16 – Jesi, Teatro V.Moriconi*
n. 200 posti disponibili (max. 40 posti per ogni Istituto)

TOSCA di GIACOMO PUCCINI (anteprima giovani)
Tra Puccini e Tosca è stato amore a prima vista; dopo aver assistito alla potente interpretazione di Sarah Bernhardt, Puccini scrive all’editore Ricordi: “La scongiuro di far le pratiche necessarie per ottenere il permesso di Sardou… in questa Tosca vedo l’opera che ci vuole per me”. Alla prima rappresentazione la critica è disorientata: disapprova il soggetto per la sua “riprovevole volgarità” ma loda Puccini per essere riuscito a nobilitarlo. Al tempo della composizione di Tosca, Puccini è considerato il cantore della fragilità muliebre, delle piccole cose, gli amori di Manon, Mimì, Musetta sono amori giovanili mentre Tosca è un’amante ardente e libera, lei e Cavaradossi hanno raggiunto le soglie della maturità, il loro rapporto è sensuale. Tosca è una diva, desiderata e vittima di Scarpia ma è anche una donna che desidera ed è capace di uccidere.

Incontro di approfondimento: Luogo, data e orario dell’incontro sarà in seguito concordato direttamente con il docente interessato.
Anteprima Giovani: mercoledì 5 novembre 2014, ore 16 – Jesi, Teatro G.B. Pergolesi*
n. 400 posti disponibili (max. 40 posti per ogni Istituto)

LES CONTES D’ HOFFMANN di JACQUES OFFENBACH (proiezione in diretta)
Jacques Offenbach muore a Parigi nel 1880, all’età di 59 anni, a un passo dalla conquista della terra promessa, lui, che in molte delle sue operette si era divertito a motteggiare i carabinieri che arrivano sempre troppo tardi, manca l’appuntamento con la gloria come compositore serio. I racconti di Hoffmann vanno in scena per la prima volta nel febbraio del 1881 e, nello stesso anno, vengono replicati oltre cento volte. Offenbach aveva dato vita a un nuovo genere di spettacolo, l’operetta, aveva fatto ballare al ritmo del can-can i protagonisti del Secondo Impero, Napoleone III e la sua corte di parvenu, l’alchimista del comico aveva fornito alla società del tempo lo specchio che rifletteva le sue debolezze. La Fatalità gli impedisce di assaporare il trionfo maggiore: la rappresentazione della prima opera in cui il canzonatore si è tirato in disparte, in cui la maschera dell’allegria è definitivamente gettata, in cui regnano le visioni macabre, le passioni ardenti e un’amara ironia sogghignante e tagliente. Wagner dice di lui: “Prendiamo Offenbach. Ci sa fare come il divino Mozart… Offenbach avrebbe potuto essere come Mozart”.

Incontro di approfondimento: Luogo, data e orario dell’incontro sarà in seguito concordato direttamente con il docente interessato.
Proiezione Giovani: domenica 30 novembre 2014, ore 16 – Jesi, Teatro V.Moriconi*
n. 200 posti disponibili (max. 40 posti per ogni Istituto)

XIV Festival Pergolesi Spontini

LA FEBBRE DELL’ORO di CHARLIE CHAPLIN (cine-concerto)
Nel centenario della nascita del personaggio di Charlot, il Festival Pergolesi Spontini gli rende omaggio proiettando l’indimenticabile film di Charlie Chaplin “La febbre dell’oro” con le musiche dirette da Timothy Brock. La partitura originale della colonna sonora è stata per l’occasione minuziosamente ricostruita da Timothy Brock, musicologo, compositore e direttore d’orchestra, la cui fama mondiale di maggiore specialista della musica di Chaplin e del repertorio della prima metà del XX secolo è testimoniata dalla collaborazione con alcune tra le più prestigiose realtà orchestrali del mondo. Allo stesso Brock è affidato il compito di guidare l’organico orchestrale, attraverso l’esecuzione accurata di una partitura a tratti sorprendente per virtuosismo e modernità.

Incontro di approfondimento: Luogo, data e orario dell’incontro sarà in seguito concordato direttamente con il docente interessato
Cine-concerto: venerdì 5 dicembre 2014, ore 21 – Jesi, Teatro G.B. Pergolesi*
n. 50 posti disponibili (palchi laterali, salvo diversa disponibilità)

GARA VOCALE da Farinelli a Velluti: l’arte vocale dei castrati (concerto)
Un viaggio attorno al mondo perduto dei castrati nei vari secoli che li hanno visti indiscussi protagonisti. Virtuosi del vocalizzo proveranno ad emulare le superstar dell’epoca come Farinelli, Senesino e Velluti, in un’incalzante competizione caratterizzata da un alternarsi di arie e duetti, all’interno di un gioco a riprendersi e a superarsi che lascerà ampio spazio all’improvvisazione. La battaglia vocale si snoderà attraverso le musiche di Vivaldi, Porpora, Haendel, Broschi, Mozart, Gluck e dello stesso Farinelli.

Incontro di approfondimento: Luogo, data e orario dell’incontro sarà in seguito concordato direttamente con il docente interessato
Concerto: venerdì 12 dicembre 2014, ore 21 – Jesi, Teatro V. Moriconi*
n. 30 posti disponibili

LA FUGA IN MASCHERA di GASPARE SPONTINI (proiezione in dvd)
Proiezione in HD della prima esecuzione in epoca moderna dell’opera di Gaspare Spontini andata in scena il 31 agosto 2012 presso il Teatro G.B. Pergolesi di Jesi in occasione della 12^ Edizione del Festival Pergolesi Spontini in un allestimento in coproduzione tra Fondazione Pergolesi Spontini e Teatro San Carlo di Napoli. Alla regia di Leo Muscato è stato assegnato il Premio Abbiati, per questa “rarità di Spontini” in cui “ha giocato con leggerezza nel clima della commedia buffa”.

Incontro di approfondimento: Luogo, data e orario dell’incontro sarà in seguito concordato direttamente con il docente interessato
Proiezione: domenica 14 dicembre 2014, ore 17 – Maiolati Spontini, Teatro G. Spontini*
n. 200 posti disponibili

OLIMPIADE – OLIMPIE (concerto)
La Fondazione Pergolesi Spontini valorizza la figura del compositore maiolatese Gaspare Spontini con una preziosa anteprima dell’Olimpie, tragedia lirica dal grande impianto drammatico e musicale, accostata alle più belle arie e ouverture ispirate dal più fortunato libretto della storia della musica: l’Olimpiade di Pietro Metastasio.

Incontro di approfondimento: Luogo, data e orario dell’incontro sarà in seguito concordato direttamente con il docente interessato
Concerto: venerdì 19 dicembre 2014, ore 21 – Jesi, Teatro G.B. Pergolesi*
n. 50 posti disponibili (palchi laterali, salvo diversa disponibilità)

* La Direzione della Fondazione Pergolesi Spontini si riserva il diritto di apportare a date, luoghi e orari degli spettacoli i cambiamenti resi necessari da esigenze tecniche o di forza maggiore previa opportuna comunicazione.

PACCHETTO FORMATIVO
– N. 1 incontro di formazione a titolo, con approfondimenti accompagnati da momenti di ascolto guidato a cura di Elena Cervigni;
– visione dello spettacolo a prezzo agevolato.

BIGLIETTI (comprensivo di incontro formativo, ingresso allo spettacolo e libretto dell’opera)
€ 5 a partecipante per “Tosca”, “La Febbre dell’oro”, “Gara vocale” e “Olimpiade-Olimpie”;
€ 3 a partecipante per “Don Giovanni” e “Les Contes d’Hoffmann”;
€ 1 a partecipante per “La Fuga in maschera”;

MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE:

Gli interessati dovranno far pervenire la propria adesione possibilmente entro venerdì 19 settembre a:
Fondazione Pergolesi Spontini – Area Marketing
tel. 0731 215643 – fax 0731 226460 – e-mail: marketing@fpsjesi.com

NOTE:

Il numero dei docenti accompagnatori è di 1 insegnante ogni 10 studenti;

Il biglietto è personale e riservato soltanto ai partecipanti al progetto “Ragazzi … all’Opera!”;

La partecipazione al progetto sarà consentita fino ad esaurimento dei posti disponibili e secondo l’ordine di arrivo delle richieste; seguirà conferma da parte della Fondazione Pergolesi Spontini delle richieste effettuate che potranno essere accettate o meno, in toto o in parte, sulla base delle richieste pervenute.

Si raccomanda che al progetto aderiscano studenti realmente motivati e interessati al fine di evitare, per quanto possibile, spiacevoli inconvenienti (assenza ingiustificata all’incontro formativo, scarsa attenzione e comportamenti inadeguati a teatro);

Previa richiesta da parte dell’Istituto Scolastico, saranno rilasciati attestati di partecipazione validi per l’ottenimento di crediti scolastici.

Calendario Eventi

<< Luglio 2019 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare