PATRICK KABONGO MUBENGA
Conte Bandiera, tenore 

Di nazionalità congolese, nel 2007 è ammesso al Conservatoire Royal de Bruxelles, nella classe di Marcel Vanaud. Dal 2008 al 2010 studia presso l’Opera Studio Vlaanderen di Gent, in Belgio, dove è allievo di Christophe Prégardien, Ann Marry e Graham Johnson. Dal 2010 al 2012 è membro della compagnia stabile dell’Opera di Rouen, in Francia. Da gennaio a giugno 2013 è cantante solista dell’Académie de l’Opéra Comique di Parigi, dove collabora con Laurence Equilbey, Alain Altinoglu, Jérome Deschamps e Michel Fau. Numerosi sono i ruoli interpretati e i concerti solistici, tra i quali si ricordano: il ruolo del protagonista ne Il Conte Ory di Rossini nel 2012; Agenore ne Il Re Pastore di Mozart nel 2014, entrambi diretti da Jean-Christophe Spinosi al teatro Le Quartz di Brest; il Concerto Memento mori, con musiche di Rossi e Monteverdi, in collaborazione con Les Cris de Paris al Festival Cervantino a Città del Messico nel 2014; Norfolk nell’ Elisabetta Regina d’Inghilterra di Rossini, diretta da Jean-Christophe Spinosi al Le Quartz di Brest nel 2015; Artemidore in Armide di Lully, diretto da Christophe Rousset al Teatro dell’Opera di Nancy sempre nel 2015. Da novembre 2015 è membro dell’ensemble dei giovani artisti dell’Accademia del Maggio Musicale Fiorentino.
Per l’Opera di Firenze, nel 2016 interpreta Arlecchino ne L’imperatore di Atlantide di Ullmann, Lindoro ne L’italiana in Algeri di Rossini, ancora Lindoro ne I capricci della sorte da L’italiana in Algeri, Gastone ne La traviata di Verdi.
È tenore solista nei Carmina burana di Carl Orff. Nel 2016 interpreta Silango nel debutto italiano dell’opera di Manuel Garcia Le Cinesi.

Calendario Eventi

<< Agosto 2019 >>
lmmgvsd
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare