Home » Articoli » Comunicati stampa » Musica e Teatro dal 7 al 9 luglio all’Abazia di Frondigliosi a Castelplanio con l’Oikos onlus per “Notte di Note” 2017

Musica e Teatro dal 7 al 9 luglio all’Abazia di Frondigliosi a Castelplanio con l’Oikos onlus per “Notte di Note” 2017

Da venerdì 7 luglio a domenica 9 luglio all’Abazia di Frondigliosi a Castelplanio, sede della Comunità Algos dell’Oikos onlus, tre giorni di eventi con “Notte di Note” 2017

Tre serate di eventi tra musica e teatro e incontri, aperti al pubblico e ad ingresso libero, da venerdì 7 a domenica 9 luglio all’Abazia di Frondigliosi a Castelplanio (Via Piagge Novali 8) sede della Comunità Terapeutica Algos dell’Oikos. L’iniziativa, dal titolo “Notte di Note 2017”, è organizzata dall’Oikos onlus Jesi in collaborazione con il Comune di Castelplanio e con il progetto “Social Opera” della Fondazione Pergolesi Spontini.

La manifestazione nasce e si sviluppa attorno ad un luogo, l’Abazia di San Benedetto de’ Frondigliosi, divenuta sede di una comunità di recupero per tossicodipendenze. Nel corso delle tre giornate, questo luogo storico e di grande fascino a tutti per un percorso di condivisione e di crescita umana e culturale della collettività.

Il programma inaugura venerdì 7 luglio alle ore 21,15 con il concerto “Tra Musica e Jazz”, in un doppio evento: nella prima parte, suona il Duo Sbaffi/Campi al sax e alla tastiera, musiche di Corelli, Haendel, Gurdjieff, Galliano, Piazzolla, Carlomé, elaborazioni, trascrizioni, improvvisazioni; nella seconda parte il Duo Giudice/Pecchia al sax e alla chitarra con musiche incentrate sulla tradizione della canzone, forma musicale che permette di creare un ponte virtuale a cavallo tra l’America e l’Italia, in un viaggio tra gli intramontabili grandi capolavori dei due songbook.

Sabato 8 luglio alle ore 21,15 la grande musica con una grande band, l’Opus1 Big Band in concerto con “Il Jazz in… pubblico”.

Si chiude domenica 9 luglio stessa ora con “Teatro sotto le stelle”: Lo spettacolo “Come volersi bene in scena. Ovvero siamo liberi e attenti per salire fino qui” mette in scena storie d’amore e d’arme, di truffa ed inganno, anche con l’aiuto del pubblico. Ne cura la regia Gianfranco Frelli, gli intrepreti sono Milena Gregori, Angelo Pigorini, Francesco Moro, Hisham Ahmed Mostafa, Tommaso Galli.

Collabora a “Notte di Note” il progetto Social Opera della Fondazione Pergolesi Spontini, un progetto che conta numerose attività di promozione e sensibilizzazione verso il melodramma nel mondo delle scuole, della disabilità e del disagio sociale di Jesi e della Vallesina.

Ufficio stampa Fondazione Pergolesi Spontini
Tel. 0731.202944, e-mail ufficiostampa@fpsjesi.com
Simona Marini tel. 393.9570691

2017-07-06T15:54:51+00:00