MICHELA ANTENUCCI
Soprano 

Nata a Isernia, studia canto con Antonio Lemmo conse­guendo il diploma accademico di secondo livello e frequentando poi corsi di perfezionamento con artisti illustri. Ha vinto numerosi concorsi lirici internazionali, tra cui il più recente è l’Ottavio Ziino 2016. Al Rossini Opera Festival del 2008 è stata Madama Cortese nel Viaggio a Reims. Allie­va dell’Accademia del Belcanto “Rodolfo Celletti” nel 2012, viene impegnata in quattro produzio­ni del Festival della Valle d’Itria di Martina Franca, dove, nel 2013, torna come Cintia ne L’Ambizione delusa di Leo­nardo Leo. Da allora amplia il suo repertorio con quello barocco e madrigalistico, collaborando – anche per palcoscenici internazionali – con l’associazione La Risonanza e il M° Bonizzoli e con l’associazione Costanzo Porta ed il M° Greco.

Sin dal debutto nel 2012 a Napoli, è una presenza costante nella Traviata con la regia di Ferzan Özpetek, diretta da Mariotti, Santi, Palumbo. Nel 2015, sempre al San Carlo e poi a Budapest, è Laura nella Lu­isa Miller. Nel 2016 e 2017 si esibisce a Tokyo con la Tokyo New City Orchestra per i concerti di Capodanno. A marzo 2016 è Nannetta nel Falstaff di Verdi al Teatro San Carlo. A luglio 2017 è Angelica nell’Orlando furioso di Vivaldi con I Barocchisti e il M° Fasolis; a novembre è la volta della prima mondiale dell’Olimpiade di Leo, nel ruolo di Aminta, an­cora al San Carlo. Fra i tanti titoli interpretati, L’elisir d’amore, La medium, Le nozze di Figaro, La serva padrona, La bohème, Il barbiere di Sivi­glia e Rigoletto.

Calendario Eventi

<< Agosto 2019 >>
lmmgvsd
29 30 31 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare