Home » Marta Pluda
Marta Pluda2018-10-23T10:56:02+00:00

MARTA PLUDA
Cherubino, paggio del Conte
Vincitrice del XLVIII Concorso Internazionale per Cantanti “Toti dal Monte”

Nata a Desenzano del Garda, dall’età di 5 anni studia danza classica e moderna; dagli 8 ai 14 anni fa parte del Coro di voci bianche “Città di Lonato del Garda”. Agli studi tradizionali, affianca lo studio del canto e del pianoforte sotto la guida della madre Donatella Gallerini, soprano e pianista. Nel 2015 è finalista al Concorso lirico Salice d’oro di Salice Terme (PV) e al Concorso lirico Salvatore Licitra; nello stesso anno partecipa alla masterclass di perfezionamento tenuta daVittorio Terranova presso l’auditorium S. Barnaba di Brescia e alla masterclass di Foniatria e Canto artistico tenuta daFranco Fussi presso il Conservatorio di Brescia. Nel novembre 2015 partecipa ad una masterclass tenuta da Giulio Zappa presso il Teatro dell’Opera di Tenerife dove si esibisce in concerto. Nel 2016 le viene attribuito il premio Maria Zamboni quale giovane promessa della lirica; al Concorso Lirico A. Bazzini si aggiudica il Premio del pubblico e il premio Nuovi talenti.
Partecipa come solista all’edizione 2016 e 2017 della Festa dell’Opera organizzata dal Teatro Grande di Brescia. Dal novembre 2016 entra a far parte dell’Accademia di alto perfezionamento del Maggio Musicale Fiorentino, dove ha l’opportunità di studiare con maestri come Sonia Ganassi, Alfonso Antoniozzi, Fiorenza Cedolins, Bruno De Simone, Chris Merritt, Richard Barker, Michele Errico, Stefano Gibellato, Matteo Pais.
Partecipa alle produzioni del teatro interpretando Atala nel Vento della sera di J. Offenbach, Apparizione in una riduzione del Macbeth di Verdi, Araspe nella Didone abbandonata di Vinci; interpreta Scarto uno in Frankenstein, prima mondiale della versione per orchestra da camera di A. Scotto. Nella stagione estiva del Teatro a Palazzo Pitti è Annina e Flora nella Traviata di Verdi; nella stagione 2017-2018 è Kate Pinkerton in Madama Butterfly di Puccini, Bianca ne La rondine di Puccini, Annina nella Traviata di Verdi. È Rosina in una riduzione del Barbiere di Siviglia di Rossini; è Seconda Ninfa nella Dafne di M. da Gagliano sotto la direzione di Federico Maria Sardelli. Nel giugno 2018 vince il Concorso lirico Toti dal Monte come Cherubino per Le nozze di Figaro di Mozart, opera che verrà rappresentata al Teatro Pergolesi Spontini di Jesi e al Teatro Comunale Claudio Abbado di Ferrara. Nel settembre 2018 è Annina nella Traviata di Verdi e Contessa di Ceprano nel Rigoletto di Verdi all’Opera di Firenze, con la direzione di Fabio Luisi e la regia di Francesco Micheli.

Calendario Eventi

<< Maggio 2019 >>
lmmgvsd
29 30 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare