Home » Articoli » Comunicati stampa » Il Teatro Pergolesi di Jesi ricorda con commozione il tenore Marcello Giordani, nel 1987 debuttò il ruolo di Cavaradossi

Il Teatro Pergolesi di Jesi ricorda con commozione il tenore Marcello Giordani, nel 1987 debuttò il ruolo di Cavaradossi

Il Teatro Pergolesi di Jesi ricorda con commozione Marcello Giordani, tenore di carriera internazionale prematuramente scomparso sabato scorso, che proprio su questo palcoscenico debuttò il 6 ottobre 1987 uno dei suoi ruoli più distintivi, Mario Cavaradossi nella “Tosca” di Puccini. Al suo fianco, per la Stagione Lirica di Tradizione, era il celebre soprano Raina Kabaivanska, per la direzione di Michele Marvulli e la regia di Stefano Bracci. Aveva 24 anni, un anno dopo essersi aggiudicato il primo premio del Concorso Lirico di Spoleto ed avere fatto il suo debutto professionale operistico nel ruolo del Duca in “Rigoletto” al Teatro Sperimentale di Spoleto.

Fu nel ruolo di Cavaradossi che, nel 2000, Giordani fece il suo debutto americano al Michigan Opera Theatre di Detroit, dove la sua interpretazione fu entusiasticamente acclamata dal pubblico e dalla critica. Da allora “Tosca” è stato uno dei suoi cavalli di battaglia, riscuotendo enorme successo nei teatri operistici di tutto il mondo.

2019-10-07T15:13:43+00:00