Home » Articoli » Comunicati stampa » I grandi successi di Woodstock e dei Radiohead in chiave jazz, a Jesi il 2 agosto per due concerti “Jesi Jazz Festival 2018

I grandi successi di Woodstock e dei Radiohead in chiave jazz, a Jesi il 2 agosto per due concerti “Jesi Jazz Festival 2018

“Woodstok reloaded”, i grandi successi del festival che cambiò la storia della musica, nel concerto di Enzo Pietropaoli, giovedì 2 agosto ore 21,30 in Piazza delle Monnighette a Jesi per il “Jesi Jazz Festival”. Alle ore 23 l’omaggio ai Radiohead con un’anteprima assoluta del lavoro discografico curato da Diego Donati, nel gruppo anche un quartetto d’archi. Ingresso libero. 

Giovedì 2 agosto sarà Piazza Federico II a Jesi ad accogliere i due concerti, entrambi ad ingresso gratuito, della seconda serata dello Jesi Jazz Festival 2018, manifestazione promossa dal Comune di Jesi in collaborazione con Fondazione Pergolesi Spontini.

Apre la serata, alle ore 21,30, la formazione capitanata da un’autentica leggenda del jazz italiano, Enzo Pietropaoli, che, lasciato il contrabbasso, il suo storico strumento, si esibisce al basso elettrico con Enrico Zanisi al pianoforte e Alessandro Paternesi alla batteria in un nuovo progetto dal titolo “Woodstock reloaded”. Si tratta di un concerto che ripropone in chiave contemporanea alcune tra le pagine più significative di un concerto epocale e irripetibile come quello che nell’agosto 1969 ha rappresentato l’apice della cultura hippie. “Woodstock Reloaded” non vuole essere solo una proposta di “cover” ma una rilettura originale di quelle lontane emozioni, un tributo all’evoluzione del linguaggio musicale da allora ad oggi. Gli artisti presi in considerazione rappresentano, nell’immaginario di Pietropaoli, le punte più significative di quei quattro giorni; in programma brani di Santana, The Who, Janis Joplin, Joan Baez, Joe Cocker, Creedence Clearwater Revival, Sly And The Family Stone, Jimi Hendrix.

La serata si conclude alle ore 23 con un altro omaggio a una storica band della scena musicale contemporanea, la band alternative rock dei Radiohead. Una formazione composta da alcuni tra i migliori professionisti espressione del territorio come Anna Laura Alvear Calderon voce, Diego Donati chitarra, Stefano Coppari chitarra, Lorenzo Scipioni contrabbasso e Stefano Paolini batteria presenta in anteprima assoluta il lavoro discografico curato da Diego Donati, chitarrista e arrangiatore. Nel gruppo anche un quartetto d’archi. Il risultato è una originale rivisitazione dei brani dei Radiohead con sonorità molto particolari.

Concerti a ingresso libero. 

Il Festival si conclude venerdì 3 agosto in Piazza delle Monachette. Alle ore 21,30 in “Three Generations feat. Di Battista/Boltro”, l’appuntamento è con il trombettista Flavio Boltro ed il sassofonista Stefano Di Battista, tra le più prestigiose firme del jazz, ed il trio composto da Leo Caligiuri al piano, Ares Tavolazzi al contrabbasso e Christian “Chicco” Capiozzo alla batteria in un repertorio brani inediti, rivisitazioni di standards jazz e brani del pop internazionale. Alle ore 23 concerto della band composta da John Michael Mawshie al beatbox ed elettronica, Emilio Marinelli al pianoforte e tastiere, Gabriele Pesaresi al basso elettrico e Stefano Paolini alla batteria, in elettroniche contaminazioni del Jazz contemporaneo.

Concerti a pagamento.

Ad accompagnare la rassegna, la mostra “A tempo di Jazz”, a cura del Circolo Culturale Jesino “Massimo Ferretti”, aperta fino a domenica 5 agosto dalle ore 17,30 alle ore 20.

INFO
www.jesieventi.it/jazzfestival/

BIGLIETTERIA
Teatro G.B. Pergolesi tel 0731 206888 – biglietteria@fpsjesi.com
Fino al 10 agosto aperta dal mercoledì al venerdì, 9.30 – 12.30 e da un’ora prima dell’inizio dei concerti nelle diverse sedi
online: www.vivaticket.it

CONTATTI – Ufficio Turismo Comune di Jesi – Piazza della Repubblica – Jesi
tel 0731 538420 – turismo@comune.jesi.an.it
da martedì al sabato: 10.00-13.00 / 15.00-18.00 / domenica 10.00-13.00

2018-08-01T16:43:37+00:00