FRANCESCA TASSINARI
Susanna, promessa sposa di Figaro
Vincitrice del XLVIII Concorso Internazionale per Cantanti “Toti dal Monte”

Diplomata brillantemente presso il Conservatorio G. Verdi di Milano, dimostra sin da bambina uno spiccato interesse per il canto ed inizia i suoi studi musicali all’età di 6 anni. Nel 1998 entra a far parte del Coro di voci bianche del Teatro Fraschini di Pavia col quale collabora fino al 2001, esibendosi in diverse opere anche in ruoli da solista: Il piccolo spazzacamino di B. Britten, Yuzuru di D. Ikuma, La bohème di Puccini, Pollicino di Henze.
Ha partecipato al Centre de Perfeccionament Placido Domingo di Valencia e all’Accademia Rossiniana di Pesaro. Attualmente studia e si perfeziona con il soprano Raina Kabaiwanska a Modena. Nel settembre 2010 vince il premio giovani al I Concorso Internazionale La città sonora; è stata selezionata a Pisa nel progetto LTL Opera Studio grazie al quale ha interpretato nei teatri di Pisa, Lucca, Livorno il ruolo di Luigia ne Le convenienze ed inconvenienze teatrali di G. Donizetti; nel 2011 è finalista al I Concorso Internazionale Giuseppina Cobelli; è vincitrice del 66° Concorso Europeo di Canto Lirico organizzato dal Teatro Lirico Sperimentale A. Belli di Spoleto e al Concorso Lirico Voci della Belle Epoque di Forlì. Ha inoltre vinto il Concorso Toti Dal Monte (2018) per il ruolo di Susanna nelle Nozze di Figaro, ruolo che interpreterà nei teatri di Treviso, Jesi e Ferrara. Nelle scorse stagioni ha debuttato nella Calisto di F. Cavalli nel ruolo di Giunone (diretta da M. Galassi); è stata selezionata a Udine ne Il filosofo di campagna di B. Galuppi, dove ha interpretato il ruolo di Eugenia; a Spoleto è stata Madama Vezzosa nell’opera La favola dei tre gobbi di V.L. Ciampi, Grilletta in Grilletta e Porsugnacco di G.M. Orlandini e Despina nel Così fan tutte.
Ha interpretato Antonia in Olimpia 2000, opera diretta e composta da R. Molinelli (con regia di L. Parrella), rappresentata presso il Teatro Luciano Pavarotti di Modena e il Teatro Dante Alighieri di Ravenna; Susanna nelle Nozze di Figaro (diretta da J. Wildner e regia di M. Spada) e Frasquita nella Carmen (diretta da A. Battistoni e con regia di D. Livermore), presso il Teatro Carlo Felice di Genova. È stata impegnata nuovamente in Carmen come Frasquita presso l’Ente Concerti A. de Carolis di Sassari (regia di A. Cigni e diretta da B. Bayl) ed in seguito è stata Vagaus nella Juditha Triumphans di Vivaldi (diretta da F.M. Sardelli, regia di D. Livermore) al Palau de les Arts a Valencia; Susanna ne Le nozze di Figaro a Lugano (regia di M. Gandini e la direzione di U. Finazzi); Lady Petulane ne Il labbro della Lady di C. Galante a Modena (diretta da C. Boccadoro e con la regia di S. Panighini); Valencienne ne La vedova allegra presso il Teatro Pergolesi-Spontini di Jesi. Recentemente ha debuttato il ruolo di Musetta nella Bohème nei principali teatri del Giappone, incluso il Bunka Kaikan di Tokyo; Zerlina nel Don Giovanni presso il Paphos Aphrodite Festival di Cipro (M. Beltrami-M. Lippi); ha interpretato il ruolo della seconda Mädchen in Der Zwerg di Alexander von Zemlinsky presso il Teatro San Carlo di Napoli (diretto dal M° Agostini); Angelica in Notte per me luminosa, nuova composizione di M. Betta, presso il Teatro Comunale di Modena; Lauretta nel Gianni Schicchi nei Teatri di Modena, Piacenza, Reggio Emilia e Ferrara; Lisette ne La Rondine presso il Teatro Carlo Felice di Genova (Casellati-Gallione).

Calendario Eventi

<< Giugno 2019 >>
lmmgvsd
27 28 29 30 31 1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare