La Fondazione Pergolesi Spontini lancia a Jesi un concorso, gratuito a posti limitati, per trovare i volti dei cinque titoli della 53esima Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi.
Dopo il successo dello scorso anno, riparte l’iniziativa IO SONO L’OPERA, ritratti fotografici di donne e uomini, con la creatività dell’artista Francesca Tilio. Iscrizioni entro il 28 luglio, shooting giovedì 30 luglio dalle ore 10 alle ore 15.

Un’idea fuori dagli schemi per promuovere la 53^ Stagione Lirica di Tradizione del Teatro Pergolesi di Jesi; una performance fotografica con una grande artista del territorio, aperta a uomini e donne, per trovare i testimonial di un cartellone lirico quest’anno particolarmente ricco di creatività. Il progetto è curato dalla Fondazione Pergolesi Spontini e realizzato con il contributo della Regione Marche (LR 11/09 DGR 667/2020 – Scheda n. 8.2 – Progetti speciali di iniziativa regionale attuati mediante PIR) quale azione mirata alla sperimentazione di innovative forme di comunicazione dell’offerta culturale dei territori. La strategia di comunicazione è di Premiata Fonderia Creativa, i ritratti fotografici a cura di Francesca Tilio.

In una stagione completamente ridisegnata per rendere gli spettacoli ‘Covid-free’ ed economicamente sostenibili, la Fondazione Pergolesi Spontini proporrà al pubblico un cartellone stimolante e variegato di cinque titoli, i cui nomi verranno svelati dopo l’esito del concorso fotografico “IO SONO L’OPERA. L’opera lirica è parte di noi e della nostra città”. Si tratta dell’iniziativa lanciata con successo nel 2019 e che punta a coinvolgere il pubblico in una nuova esperienza: il palcoscenico si apre alla città, e sarà tra le donne e gli uomini di Jesi che verranno scelti i volti che accompagneranno la campagna di comunicazione del cartellone lirico. La Stagione, che si terrà tra ottobre e dicembre, lancia dunque il suo ‘gioco’ tra coloro che vogliano indovinare i personaggi delle opere in programma, interpretandoli durante uno shooting fotografico che si terrà giovedì 30 luglio dalle ore 10 alle ore 15 presso lo studio di Francesca Tilio, in via Guglielmo Marconi 62 a Jesi.

Dress code: i partecipanti dovranno presentarsi nello studio fotografico vestiti a tinta unita di qualsiasi colore.

Questi gli identikit dei personaggi delle opere della stagione lirica che i partecipanti allo shooting fotografico sono chiamati ad interpretare:
Titolo 1: LA SEDUTTRICE. Che si immagini sinuosa, con movimenti aggraziati, corpo da ballerina, sguardo furbo e intelligente. Giovane.
Titolo 2: IL SAGGIO. Di mezza età. Che si immagini pensatore, con lo sguardo rivolto ad un oltre che gli altri non vedono. Che abbia la grazia della poesia ed il fascino di chi traduce i pensieri in poesia.
Titolo 3: LA SOGNATRICE.  Sguardo mistico, quieto. Occhi che scrutano la profondità dell’anima. Ogni movimento del corpo riflette questo modo di essere. Il suo corpo è in questo mondo ma la sua anima è già altrove.
Titolo 4: LA FURBA. Sorridente, irriverente, spigliata. Riesce ad immaginare cosa pensano gli altri, un secondo prima che inizino a pensarlo.
Titolo 5: IL VISIONARIO. Ha il fascino dell’uomo di spettacolo. Regista famoso. Idolo della settima arte. Sicuro di sé, esteriormente. Vede il mondo attraverso l’obiettivo della sua macchina da presa.

Tra coloro che interpreteranno questi personaggi, davanti all’obiettivo fotografico, la Fondazione Pergolesi Spontini sceglierà poi il volto che rappresenterà l’immagine di ciascuna delle opere. Tutti i partecipanti della performance saranno comunque protagonisti nella campagna promozionale della Stagione Lirica sui social. I testimonial scelti riceveranno due biglietti omaggio, gli altri avranno l’opportunità di acquistare a metà prezzo due biglietti per un titolo a scelta.

Per informazioni e prenotazioni, marketing@fpsjesi.com e tel. 393 9764282, scadenza iscrizioni il 28 luglio.