Home » Diventa sostenitore
Diventa sostenitore 2017-05-26T09:10:31+00:00

Campagna raccolta fondi 2017
Private & Corporate fundraising

OGGI… E PER LE FUTURE GENERAZIONI #iosostengoilpergolesi

Pensionati, impiegati, operai, artigiani, liberi professionisti, artisti, insegnanti, dirigenti, amministratori pubblici, manager e imprenditori: TUTTI POSSONO SOSTENERE IL TEATRO PERGOLESI DI JESI. Scopri le OPPORTUNITÀ e i BENEFICI riservati ai nostri Sostenitori: Art Bonus, 5×1000, sponsorizzazioni, membership e lasciti.

Guarda lo spot
Scarica il depliant

#iosostengoilpergolesi
DIVENTA SOSTENITORE e con ART BONUS riduci le imposte sul reddito

Il Teatro Pergolesi è una delle due sole istituzioni culturali marchigiane che possono essere beneficiate dal credito d’imposta “Art Bonus in quanto Teatro di Tradizione. Un motivo in più per sostenere con orgoglio il teatro settecentesco di Jesi e contemporaneamente avere la possibilità di ridurre le imposte sul reddito.

Foto Francesca Tilio

COSA SIGNIFICA? Art Bonus è un regime fiscale agevolato in favore di tutti i soggetti, privati e aziende, che effettuano donazioni in denaro per interventi a favore del patrimonio culturale pubblico italiano (Legge 29 luglio 2014, n. 106).

Le persone fisiche e gli enti che non svolgono attività commerciale (dipendenti, pensionati, professionisti) possono usufruire di un credito d’imposta del 65% della donazione effettuata, con limite del 15% del reddito imponibile da ripartire in 3 quote annuali di pari importo.
ad esempio con una donazione di € 500 il beneficio art bonus sarà pari al 65% = € 325 di credito d’imposta.

I soggetti titolari di reddito d’impresa (società e ditte individuali) e gli enti non commerciali che esercitano anche attività commerciale possono usufruire di un credito d’imposta del 65% della donazione effettuata, con limite del 5‰ dei ricavi di impresa annui (non reddito) da ripartire in 3 quote annuali di pari importo.
Ad esempio un’impresa con € 20.000.000 di ricavi annuali può effettuare una donazione massima di € 153.846 con un beneficio Art Bonus pari al 65% = € 100.000 di credito d’imposta.

> COME FARE? Le donazioni devono essere effettuate esclusivamente in denaro con un versamento su conto corrente intestato a:
Fondazione Pergolesi Spontini IBAN: IT59 L060 5521 2050 0000 0016 795 indicando nella causale: “Art bonus – Ente Beneficiario: Fondazione Pergolesi Spontini – Oggetto dell’erogazione: Teatro Pergolesi di Jesi, Teatro di Tradizione (Legge 106 29/07/14)”.

E’ sufficiente conservare copia del documento che certifica l’erogazione in denaro e comunicare i dati dell’erogazione sul portale www.artbonus.gov.it con un’autodichiarazione.

> I BENEFIT: tali donazioni sono atti di mecenatismo caratterizzate da gratuità e puro spirito di liberalità. L’atto di mecenatismo sarà oggetto di pubblico ringraziamento e il sostenitore vedrà inserito il proprio nome/ragione sociale nell’Albo delle Erogazioni liberali del Teatro Pergolesi e rilasciando apposita liberatoria potrà inoltre comparire pubblicamente nella Lista dei Mecenati che con la propria donazione hanno contribuito a rendere l’Italia più bella.

Calcola il tuo Art Bonus
Per saperne di più…
Albo delle erogazioni liberali

#iosostengoilpergolesi
DIVENTA “AMICO della FONDAZIONE PERGOLESI SPONTINI”

Foto Francesca Tilio

> COSA SIGNIFICA? Essere “Amico della Fondazione Pergolesi Spontini” significa andare oltre lo status di semplice spettatore, per vivere un rapporto più diretto e partecipato con il Teatro sostenendone in prima persona le attività istituzionali e culturali. 

> COME FARE? A fronte di una donazione minima annua pari a € 50 per le persone fisiche ed € 500 per le aziende, ogni Amico avrà diritto ad una serie di benefici concreti.
Trattandosi di una erogazione liberale in favore della Fondazione Pergolesi Spontini – in quanto Teatro di Tradizione – ogni “Amico” potrà attivare l’agevolazione fiscale denominata “ART BONUS” (vedi paragrafo precedente). 

> I BENEFIT: inserimento del proprio nome/ragione sociale sul sito della Fondazione e sui libri di sala (con relativa copia in omaggio); linea preferenziale per la prenotazione di biglietti o abbonamenti; accesso al backstage durante la produzione delle opere (su prenotazione); inviti alle prove generali aperte, conferenze stampa, incontri con gli artisti, mostre, rassegne, cene di gala ed ogni altro evento organizzato dalla Fondazione.

Albo degli Amici della Fondazione Pergolesi Spontini
Compila online il modulo di adesione

#iosostengoilpergolesi
DIVENTA DONATORE e con il 5X1000 non ti costa nulla

Foto Francesca Tilio

> COSA SIGNIFICA? La Fondazione Pergolesi Spontini – fondazione di diritto privato senza scopo di lucro – è un soggetto beneficiario della quota del 5 per mille dell’IRPEF riconosciuto dall’Agenzia delle Entrate. Devolvere il tuo 5 per mille per sostenere le attività culturali della Fondazione non ti costa nulla e non è in conflitto con la destinazione dell’8 per mille perché potranno essere espresse entrambe le scelte. 

> COME FARE?
Se presenti il modello 730 o unico:
1) compila la scheda sul modello 730 o Unico;
2) firma nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…”;
3) indica nel riquadro il codice fiscale della Fondazione: 02039280421. 

Se non sei tenuto a presentare la dichiarazione dei redditi:
Anche se non devi presentare la dichiarazione dei redditi puoi devolvere il tuo 5 per mille.
1) compila la scheda fornita insieme al CUD dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come “Sostegno del volontariato…” e indicando il codice fiscale codice fiscale della Fondazione: 02039280421;
2) inserisci la scheda in una busta chiusa;
3) scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale;
4) consegnala a un ufficio postale (che la riceverà gratuitamente) o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).

#iosostengoilpergolesi
LASCIA UN SEGNO PER LE GENERAZIONI FUTURE

Foto Francesca Tilio

> COSA SIGNIFICA? Per fare un lascito non bisogna possedere grandi patrimoni e non vuol dire necessariamente donare l’intero patrimonio. Puoi decidere di lasciare anche una piccola somma o una porzione degli averi, tutelando in questo modo familiari e persone amate. È fondamentale per chiunque intenda devolvere i propri beni, disporre consapevolmente del proprio patrimonio secondo le regole previste dalla legge. Il nostro ordinamento stabilisce che una quota di eredità, la legittima, spetta di diritto ai parenti più stretti e di essa bisogna tener conto anche nel redigere il proprio testamento.

> COME FARE? La donazione è caratterizzata da spirito di liberalità e avviene tramite atto pubblico alla presenza di due testimoni; pertanto, l’intervento del notaio è necessario al fine di disporre dei propri beni a titolo di donazione. E’ possibile lasciare: una somma di denaro, titoli d’investimento, azioni, buoni postali; un bene mobile: come opere d’arte, gioielli, arredi, ecc.; un bene immobile: come un appartamento, un box, un terreno; la propria polizza vita. Ti ricordiamo che, affinché il tuo lascito sia valido, è necessario indicare chiaramente la “Fondazione Pergolesi Spontini” come beneficiaria.

> I BENEFIT: tali donazioni sono caratterizzate da gratuità e puro spirito di liberalità. Saranno oggetto di pubblico ringraziamento e il donatore vedrà inserito il proprio nome nell’Albo delle Donazioni.
La devoluzione dei propri beni è un tema ampio e complesso, che merita un attento approfondimento. Rivolgiti al tuo notaio.

#iosostengoilpergolesi
DIVENTA SPONSOR 
e abbina il tuo marchio ai nostri eventi

Foto Francesca Tilio

> COSA SIGNIFICA? Sponsor principale, sponsor tecnico, inserzionista, ecc. sono alcune delle opportunità riservate alle aziende che, a fronte di un contributo in denaro o della fornitura di beni e/o servizi, promuovono il proprio nome, marchio, immagine, attività o prodotto associandolo ad uno o più eventi esclusivi.

 > COME FARE? Definisci con l’area Marketing della Fondazione un contratto di sponsorizzazione. Il versamento del corrispettivo sarà effettuato previa presentazione di regolare fattura emessa dalla Fondazione. N.B. Le spese sostenute per una sponsorizzazione sono riconducibili alle spese di pubblicità e propaganda e in quanto tali interamente deducibili nell’esercizio in cui sono state sostenute o in quote costanti nell’esercizio stesso e nei quattro successivi se rispondenti ai requisiti di inerenza e congruità (art. 108, comma 2 del T.U.I.R.). In conclusione, la sponsorizzazione deve recare quel nesso logico tra l’attività dello sponsor e la promozione che la rende idonea ad incidere positivamente sui ricavi aziendali e non solo eventualmente sull’immagine complessiva dell’impresa. 

> I BENEFIT: esclusiva merceologica; presenza del proprio marchio su tutti gli strumenti di comunicazione inerenti l’iniziativa specifica (es. spazi pubblicitari su manifesti, poster, cartoline o flyer, libri di sala, biglietti personalizzati); eventuali diritti connessi ad attività di hospitality e rappresentanza (es. biglietti e volumi di sala in omaggio); azioni di co-marketing.

Per saperne di più…

#iosostengoilpergolesi
DIVENTA SOCIO “ART VENTURE” e sarai protagonista nella governance dell’Ente 

Foto Francesca Tilio

> COSA SIGNIFICA? lo Statuto della Fondazione Pergolesi Spontini riconosce alle persone fisiche o giuridiche, pubbliche o private, individualmente o collettivamente sotto forma di raggruppamento lo status di Fondatore Sostenitore a coloro che si impegnano per almeno 3 anni a corrispondere la quota annuale di sostegno al fondo di gestione nella misura stabilita dal Consiglio di Amministrazione.

> COME FARE? Inoltra una richiesta di adesione al Presidente della Fondazione Pergolesi Spontini (presidenza@fpsjesi.com)

> I BENEFIT: i soci “Fondatori Sostenitori” hanno diritto di nominare un membro del Consiglio di Amministrazione, fanno parte dell’Assemblea Generale della Fondazione, partecipandone ai processi istituzionali e decisionali e godono di specifiche agevolazioni determinate dal Consiglio di Amministrazione.

Per saperne di più…

GLI OBIETTIVI DELLA RACCOLTA FONDI:

Foto Francesca Tilio

promuovere e valorizzare l’opera di Giovanni Battista Pergolesi e Gaspare Spontini attraverso la ricerca musicologica, la realizzazione di nuove edizioni critiche e l’esecuzione nell’ambito del Festival Pergolesi Spontini;
perseguire la sostenibilità economica nella gestione del Teatro G.B. Pergolesi di Jesi – qualificato dal 1968, con Decreto Ministeriale, come uno dei 29 Teatri di Tradizione (unico esempio in Italia in una città non capoluogo di Provincia) – mantenendo un’elevata qualità artistica dei progetti e dei servizi offerti in particolare nell’ambito della Stagione Lirica di Tradizione;
promuovere lo sviluppo e la diffusione delle attività culturali anche in un’ottica di promozione turistica del territorio e quale fattore di crescita culturale, sociale ed economica della collettività;
sostenere le espressioni della creatività e del talento, in particolare delle nuove generazioni;
promuovere attività di educazione, formazione, aggiornamento, specializzazione, perfezionamento, ricerca e qualificazione nel campo musicale e teatrale;
riqualificare dal punto di vista funzionale e conservativo il Teatro G.B. Pergolesi (es. abbattimento barriere architettoniche e climatizzazione sala teatrale).

ACCOUNTABILITY

Foto Francesca Tilio

La Fondazione Pergolesi Spontini mette a disposizione dei propri sostenitori il Bilancio Sociale: uno strumento di amministrazione e gestione trasparente che affianca ed integra il bilancio ordinario e gli strumenti tecnico-contabili tradizionali che spesso possono risultare, per “i non addetti ai lavori”, di difficile leggibilità e fruibilità.
Il Bilancio Sociale consente di comprendere chi è la Fondazione Pergolesi Spontini, di cosa si occupa, e come impegna le risorse; fa emergere una serie di dati qualitativi e quantitativi che determinano i risultati conseguiti e le eventuali criticità riscontrate.

 INFO: Area Marketing: tel. 0731 202944 – marketing@fpsjesi.com

Calendario Eventi

<< maggio 2017 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare