DAVIDE CORINI
pianoforte

Nato a Taranto, inizia lo studio del pianoforte all’età di 10 anni invogliato dal padre fisarmonicista. Successivamente si iscrive in Conservatorio e, sotto la guida del m° Cesare Campanelli, consegue il diploma di pianoforte. L’approfondimento della musica classica viene seguito parallelamente alla sua grande passione per la musica jazz.

Dopo le prime collaborazioni con cantanti di musica leggera che lo portano a seguire in tournée teatrali Aleandro Baldi (1994-1995) e Milva (1996-1997 orchestra e gruppo diretti da Natale Massara), si iscrive ai Seminari di Musica Jazz di Siena e sotto la guida di Franco D’Andrea, Enrico Pieranunzi e Claudio Fasoli, inizia la sua carriera nel campo della musica afro-americana. Segue continuamente corsi di perfezionamento con, Giorgio Gaslini, Enrico Pieranunzi, Franco D’Andrea e Giancarlo Gazzani per il Jazz, e con Tiziano Poli e Aquilles delle Vigne per la tecnica pianistica. Nel 1998 consegue il diploma triennale di Musica Jazz (Laurea di I° Livello) presso il Conservatorio N. Piccinni di Bari sotto la guida del m° Roberto Ottaviano. Nel 2009 consegue l’abilitazione all’insegnamento del pianoforte (Laurea di II° livello) presso il Conservatorio G. Verdi di Milano.

Scrive gli arrangiamenti per un ottetto di fiati capeggiati dallo stesso Ottaviano per la commemorazione del musicista Armando Trovajoli. Nel 1997 si trasferisce a Milano dove continua a seguire approfondimenti con Franco D’Andrea presso il CPM. Qui continua ad esibirsi in diversi contesti. Collabora per un anno con un importante studio di registrazione prestando la sua opera in qualità di arrangiatore per produzioni discografiche della Emi e della Warner.

Nel frattempo affianca un’intensa attività organizzativo-manageriale che lo porta ad ideare e a realizzare il “Festival Concorso Viva il Jazz Città di Milano” in collaborazione con Rai Uno, che ne produce un programma televisivo. È stato coordinatore artistico e marketing della Casa Discografica Clan Celentano di Adriano Celentano.

La sua attività nel jazz è attivissima: ha collaborato con artisti del valore di Tiziana Ghiglioni, Giovanni Falzone, Roberto Ottaviano, Gianni Cazzola, Giorgio Gaslini, Patrizia Conte, Luca Garlaschelli, Massimo Guerini, Roy Paci, Marco Ricci, Stefano Bagnoli, Paolo Tomelleri, Emilio Soana, Laura Fedele, Alfredo Ferrario, Carlo Bagnoli, Marco Brioschi, Attilio Zanchi, Ferdinando Faraò, e con gli stranieri Tilmann Dehnahrd, Donovan Mixon, Matt Demeritt, Hengelbert Wrobel, Carol Sudhalter, Arthur Miles, in studio con Danilo Minotti e Alfredo Golino.

Ha registrato con diversi artisti come sideman.

Calendario Eventi

<< Dicembre 2019 >>
lmmgvsd
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare