Home » Articoli » Comunicati stampa » Danza musica e canto: la storia del tango in scena domenica 29 aprile alle ore 21 al Teatro Spontini

Danza musica e canto: la storia del tango in scena domenica 29 aprile alle ore 21 al Teatro Spontini

La storia del tango va in scena domenica 29 aprile alle ore 21 al Teatro Spontini di Maiolati Spontini. La PF Association, con il patrocinio del Comune di Maiolati Spontini e in collaborazione con la Fondazione Pergolesi Spontini, presenta il concerto spettacolo di musica, canto e ballo “Tango, tra oro e fango”, un viaggio coinvolgente e trascinante tra musica, canto e ballo.

Il Tango incarna la nostalgia, la tristezza, la frustrazione, la drammaticità, lo sconforto ed il rancore dell’immigrante che piange la patria e del gaucho esiliato nella sua propria terra. Tango è il loro seme cresciuto in un fango di periferia alimentato con le proprie lacrime e divenuto pianta di profonde radici.

Questo spettacolo percorre la sua storia e la racconta dagli inizi alla modernità attraverso la musica e il ballo. In scena, artisti di pluriennale esperienza quali il cantor argentino Ruben Peloni, i musicisti Adrian Fioramonti (chitarra), Dario Polonara (bandoneon), Vincenzo Albini (violino), Virgilio Monti (contrabbasso), Fabrizio Pieroni (pianoforte), e i ballerini Anibal Castro e Sara Paoli.

La selezione musicale si snoda attraverso il Novecento presentando brani classici della cosiddetta “Epoca d’Oro del Tango” e il nuevo tango del maestro Astor Piazzolla, giungendo infine alla contemporaneità con le composizioni di Adrian Fioramonti, chitarrista dell’ensemble.

Biglietti posto unico: intero € 15, ridotto € 10 per gli abbonati stagione di prosa del Teatro Spontini di Maiolati.
Informazioni e prenotazioni presso la biglietteria del Teatro Pergolesi di Jesi, tel. 0731.206888 biglietteria@fpsjesi.com
Prevendita:  www.vivaticket.it by Best Union* (web, call center, punti vendita autorizzati, mobile)
CALL CENTER dello Spettacolo delle Marche 071 2133600*
*pagamento solo con carta di credito e con una maggiorazione del costo del biglietto intero del 10% ca. a favore del gestore del servizio

2018-04-27T14:16:02+00:00