EVENTI ANNULLATI

Stagione di Prosa: organizzatore AMAT
Si comunica che i seguenti spettacoli, sospesi dall’emergenza sanitaria, sono stati definitivamente ANNULLATI.

TEATRO G.B. PERGOLESI:
MI SA CHE FUORI È PRIMAVERA (data originaria: 21 marzo 2020)
NON È VERO MA CI CREDO (data originaria: 3 aprile 2020)
MISERICORDIA (data originaria: 5 giugno 2020)

TEATRO G. SPONTINI:
MAURIZIO IV. Un Pirandello pulp (data originaria: 3 marzo 2020)
MASSIMO LOPEZ E TULLIO SOLENGHI SHOW! (data originaria: 14 marzo 2020)
ROMEO E GIULIETTA, L’amore è saltimbanco (data originaria: 19 aprile 2020)

Potrete scegliere di richiedere un rimborso oppure, come alcuni di voi hanno già fatto, di sostenere il teatro inviando una mail all’indirizzo biglietterie@amat.marche.it con oggetto “Divento Amico della Platea delle Marche!”, indicando lo spettacolo (data e città) di riferimento.
Il rimborso tramite voucher va richiesto entro e non oltre il 10 novembre 2020.

COME PROCEDERE?

Per poter richiedere il voucher è necessario registrarsi sulla piattaforma VIVAforVoucher al seguente link: https://shop.vivaticket.com/ita/voucher
Una volta completata la registrazione sul portale si potrà procedere alla richiesta voucher.
Occorre tenere a portata di mano il biglietto o l’abbonamento o la ricevuta relativa al titolo per il quale si intende ricevere il rimborso tramite voucher. Verrà, infatti, richiesto di inserire uno dei seguenti dati identificativi:

  • Codice Transazione o Ricevuta presente sul biglietto o Abbonamento, oppure sulle mail di conferma e nelle ricevute degli acquisti Internet (si consiglia di optare per questa scelta in caso di ratei abbonamento: basterà indicare un solo codice)
  • Sigillo fiscale visibile sul biglietto o Abbonamento;

N.B. Verrà inoltre richiesto di caricare la foto o scansione leggibile dei propri biglietti/abbonamenti.

Completata correttamente la procedura riceverete un codice richiesta.
Il voucher consiste in un buono pari al prezzo facciale del biglietto, ovvero al netto di eventuali somme pagate per i sevizi di intermediazione e/o commissioni. Per l’abbonato il voucher ha il valore economico pari al lordo dei ratei non goduti.
Il voucher rilasciato dal portale Vivaticket sarà spendibile, entro 18 mesi dalla data di emissione, per l’acquisto degli eventi messi in vendita dal medesimo organizzatore AMAT.
In conformità agli obblighi di legge previsti dall’ art. 7, c. 4 DM 13/7/2000 il titolo di accesso all’evento annullato (biglietto e/o tagliando di abbonamento cartaceo in vostro possesso) dovrà essere conservato integro in ogni sua parte e presentato alla biglietteria del teatro quando si usufruirà del voucher per un nuovo acquisto.


EVENTI RIPROGRAMMATI

I titoli di accesso già esitati per l’evento originario – sia biglietti che abbonamenti – restano validi per la nuova data.
Quindi, non buttare via i tagliandi di ingresso acquistati per i seguenti spettacoli e appuntare sul proprio biglietto la nuova data:

Teatro ragazzi: organizzatore ATGTP
JESI, TEATRO PERGOLESI
PINOCCHIO
RINVIATO AL 28 FEBBRAIO 2021, ORE 17
 

Rassegna Lo Sberleffo

organizzatore: ASSOCIAZIONE CULTURALE ‘SIPARIO!
TEATRO G.B. PERGOLESI
BASTA LA SALUDE!
RINVIATO AL 13/03/2021, ORE 21.15 E AL 14/03/2021, ORE 17.15 

organizzatore: COMPAGNIA I STRACCAMERIGGE
TEATRO G.B. PERGOLESI
COME EL CACIO SUI MACCARU
RINVIATO AL 21/03/2021, ORE 17.15

organizzatore: TEATRO AMATORIALE EL PASSI’
TEATRO G.B. PERGOLESI
MMAZZA CHE BOTTA…
RINVIATO AL 27/03/2021, ORE 21.15 E AL 28/03/2021, ORE 17.15

Altri eventi

organizzatore: Agnese Testadiferro
TEATRO G. SPONTINI
UMBERTO GALIMBERTI LECTIO MAGISTRALIS
RINVIATO AL 26 FEBBRAIO 2021, ORE 21 

Eventuali criticità potranno essere affrontate, senza fretta, caso per caso, nei prossimi mesi recandosi presso la biglietteria del Teatro Pergolesi.

GRAZIE PER L’ATTENZIONE!

Calendario Eventi

<< Ottobre 2020 >>
lmmgvsd
28 29 30 1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30 31 1

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare