CARLO GUAITOLI
pianoforte

Inizia la sua carriera professionale negli anni ‘90 in seguito alle affermazioni nei concorsi internazionali A. Casagrande di Terni, F. Busoni di Bolzano, A. Rubinstein di Tel Aviv, International Music Competition of Japan di Tokyo, “Unisa” di Pretoria, Città di Porto. Si esibisce nei più importanti centri europei, negli USA, Canada, Giappone, Cina, Medio Oriente, Sud Africa, suonando come solista con prestigiose orchestre come Israel Chamber Orchestra, Concertgebouw Chamber Orchestra, Tokyo Symphony Orchestra, Johannesburg Philharmonic Orchestra, Cape Town Philharmonic Orchestra, Edmonton Symphony Orchestra, Filarmonica di Stoccarda. Regolarmente invitato nelle più importanti sale da concerto giapponesi, negli ultimi anni debutta alla Beijing Concert Hall di Pechino, all’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma e al Festival Pianistico di Brescia e Bergamo dove presenta in prima esecuzione assoluta la Seconda Sonata di Carlo Boccadoro a lui dedicata.
Musicista eclettico, nel corso degli anni collabora come pianista e direttore d’orchestra con artisti di diversa estrazione, tra cui Tamas Vasary, Alexander Kniazev, il Quartetto d’archi della Scala, il Quintetto Bibiena, Wim Mertens, Antony Hegarty, Enrico Intra, Alice. Registra per Sony Music, EMI, Universal Music e negli ultimi anni viene pubblicato da Brilliant Classics un CD nel quale interpreta il Magnificat per pianoforte e orchestra di Cristian Carrara con l’Orchestre Symphonique et Lyrique de Nancy.
Al 1993 risale il lungo sodalizio con Franco Battiato; al suo fianco appare in tutte le produzioni, come pianista e direttore d’orchestra, alla guida di celebri orchestre come la Royal Philharmonic Orchestra e l’English Chamber Orchestra.
È direttore artistico del Teatro Comunale di Carpi e del Concorso Internazionale Pianistico A. Casagrande di Terni.

Calendario Eventi

<< Gennaio 2020 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare