ANNA BORDIGNON
Soprano – Micaëla

Nata a Marostica, ma veronese d’adozione, si è diplomata in Canto presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza sotto la guida di Elisabetta Tandura, ottenendo successivamente il diploma di specializzazione di II livello con il massimo dei voti. Si è perfezionata in seguito con Donata d’Annunzio Lombardi, Fernando Cordeiro Opa, Alessandra Althoff Pugliese e Regina Resnik. È stata finalista e vincitrice di numerosi premi in concorsi lirici internazionali, il Toti dal Monte di Treviso, Segattini di San Donà di Piave, Val di Sole di Dimaro, Opera Rinata di Vercelli, Giulietta Simionato di Belveglio.
Ha debuttato nel 2010 come contessina Stasi ne La Principessa della Czárdás al Teatro Verdi di Trieste e ha poi cantato Adina e Giannetta ne L’elisir d’amore rispettivamente al Teatro Carlo Felice di Genova (direttore Christopher Franklin, regia Filippo Crivelli) ed al Teatro Verdi di Busseto (direttore Fabrizio Cassi e regia di Victor Garcia Sierra); Nannetta nel Falstaff per la Fondazione Arena di Verona (direttore Daniele Rustioni, regia Luca Guadagnino); ritorna successivamente al Teatro Verdi di Trieste come Sylviane ne La vedova allegra (direttore Antonio Pirolli, regia Federico Tiezzi); Anna ne L’Africaine per l’apertura della stagione al Teatro La Fenice di Venezia (direttore Emmanuel Villaume, regia Leo Muscato); sempre a Venezia è stata Clotilde in Norma (direttore Gaetano D’Espinosa, Daniele Callegari, e con Riccardo Frizza, regia Kara Walker); Catenina nell’Amico Fritz (direttore Fabrizio Maria Carminati, regia Simona Marchini); con il Teatro di Como ha debuttato Pamina in Die Zauberflöte alla Royal Opera House di Muscat (direttore Alessandro Bonato, regia Stefano Simone Pintor).
In vari teatri italiani ed europei ha debuttato numerosi ruoli, da Despina in Così fan tutte, Susanna ne Le nozze di Figaro, Donna Anna e Zerlina in Don Giovanni, Rosina e Berta ne Il barbiere di Siviglia, a Lucia in Lucia di Lammermoor, Norina in Don Pasquale, Gilda nel Rigoletto, Violetta in La traviata, Micaela e Frasquita nella Carmen, Musetta ne La bohème, Liù nella Turandot, Pinocchio nel Pinocchio di P. Valtinoni, Regina del Nord/Regina dei topi/Glinda ne Il Mago di Oz di P. Valtinoni (direttore C. Spirer, regia L. Valentino).
Nel repertorio sacro ha partecipato all’esecuzione di autori quali Bach, Vivaldi, Pergolesi, Mozart, Fauré, Britten. Recentemente ha debuttato il ruolo di Corilla in La prova di un’opera seria (direttore Leonardo Catalanotto, regia Carlo Antonio De Lucia) al Teatro Verdi di Trieste; è tornata alla Royal Opera House di Muscat per l’allestimento de La sonnambula con la Fondazione Arena di Verona e per La traviata (Annina/cover Violetta) con Plácido Domingo e con la regia di Marta Domingo, con l’Orchestra ed il Coro del Teatro Massimo di Palermo, nella nuova collaborazione tra la Los Angeles Opera e la ROHM.
Canta Micaela nella nuova produzione di Carmen del Teatro Pergolesi di Jesi e nel circuito della Rete Lirica delle Marche, diretta da Beatrice Venezi con la regia di Paul-Émile Fourny.

Calendario Eventi

<< Settembre 2020 >>
lmmgvsd
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare