Home » Alfredo Corno
Alfredo Corno2018-10-23T10:48:50+00:00

ALFREDO CORNO
Costumi

Milanese, Alfredo Corno ha debuttato nel coro dei bambini al Teatro alla Scala nello storico allestimento di Bohème firmato da Zeffirelli e diretto da Herbert von Karajan. Laureatosi in architettura, ha studiato canto e interpretato i più importanti ruoli di “buffo”. Contemporaneamente ha iniziato la sua attività di scenografo e costumista. Negli anni Ottanta ha promosso e progettato il restauro del Teatro Litta, di Milano, consacrandolo alla musica e all’opera del Settecento. Qui ha firmato gli allestimenti di molte opere, da Paisiello a Cimarosa, da Scarlatti a Pergolesi, da Mozart a Fioravanti senza trascurare autori come Rossini e Donizetti. È stato anche tra i protagonisti di due prime esecuzioni moderne: L’idolo cinese e La Scuffiara di Paisiello. In collaborazione con il Museo Teatrale alla Scala ha curato e progettato numerose mostre tra cui La camera dei sortilegi (collaborando con Giorgio Strehler) allestite, oltre che a Milano, in altri importanti teatri italiani ed esteri. All’inizio degli anni 90 ha iniziato ad affrontare la regia anche di opere del grande repertorio: Tosca, La traviata, Nabucco, L’italiana in Algeri, La bohème, Lucia di Lammermoor, Il barbiere di Siviglia, Don Carlo ecc. Particolarmente attivo nei teatri francesi, dal 1998 collabora con il Festival d’Opéra di Avenches, in Svizzera, dove ha firmato le scene di Turandot, Il barbiere di Siviglia e Rigoletto.
Nel 2000 e 2001 ha lavorato al New National Theatre di Tokyo, firmando regia, scenografia e costumi de I Capuleti e i Montecchi, Rita, Zanetto e L’idolo cinese. Nel 2001, all’Arena di Ginevra, ha ottenuto vivissimo successo con una grande produzione di Aida. Nel 2003, ha curato scene e costumi per Die Zauberflöte ad Avenches e regia, scenografia e costumi per Tosca, a Kitakyushu. Nel 2005 ha curato la scenografia, i costumi e i video per Storia d’Italia, a Rimini e l’allestimento della mostra Profonda ed infinita dedicata a Renata Tebaldi, successivamente portata nei più importanti teatri del mondo. Alla Scala, nel 2006 ha allestito la mostra Mozart alla Scala, con Angelo Sala. Dello stesso anno è la realizzazione di Alla conquista dei mari, un grande percorso interattivo, all’acquario di Cattolica, che nel 2007 è stato premiato con il Parkmania Award. Nel 2008 è tornato ad Avenches dove ha curato regia, scene e costumi della Traviata e, entrato a far parte del Comitato Renata Tebaldi, ha allestito la mostra Un castello per la Regina, al Castello di Torrechiara, (Pr).
Nel 2012 ha curato un nuovo allestimento di Profonda ed infinita, al Palazzo del Governatore di Parma. Ancora oggi è il responsabile dell’allestimento del Museo Renata Tebaldi di Busseto. Nel 2013 ha collaborato con Angelo Sala per la realizzazione di scene e costumi di una nuova produzione di Aida rappresentata nei 22 più importanti teatri olandesi. Sempre con Sala ha progettato le scene per una versione coreografata di Die Zauberflöte andato in scena nel 2014 al Teatro del Palazzo del Cremlino, a Mosca, dove continua ad essere rappresentato con successo. Ha poi collaborato con il Teatro Donizetti di Bergamo firmando i costumi di Lucia di Lammermoor, Betly e Torquato Tasso. Da sei anni, per il Dipartimento POLI.Design del Politecnico di Milano è docente di Design per lo spettacolo nei corsi di Scenografia e Costume. Nel luglio 2016 ha firmato la regia ed i costumi per una nuova produzione della Traviata, andata in scena nel Cortile di Palazzo Pitti per la stagione estiva del Maggio Musicale Fiorentino, lo spettacolo è stato ripreso l’anno successivo, nel giugno a Palazzo Pitti e a novembre nel Teatro Comunale, per un totale di ventitré rappresentazioni. Nell’agosto 2016 ha curato la regia di Tosca al Teatro Greco di Taormina. Nel dicembre ha curato i costumi per Il Campanello e Il giovedì grasso, di Donizetti, al Teatro Comunale di Treviso, dove è tornato l’anno successivo per firmare i costumi per Lucia di Lammermoor. Recentemente ha realizzato i costumi per una produzione di La Cenerentola andata in scena a Tokyo e Osaka. Insieme ad Angelo Sala, ha disegnato l’allestimento per la mostra Luxus, lo stupore della bellezza a Palazzo Reale di Milano.

Calendario Eventi

<< Luglio 2019 >>
lmmgvsd
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31 1 2 3 4

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare