AGNESE TRIPPA
danzatrice

Nasce nel 1997 a Bologna e all’età di 5 anni inizia a studiare danza in una piccola scuola amatoriale della sua città, dall’età di 9 anni inizia ad ottenere i primi riconoscimenti tra i quali la possibilità di accedere alla scuola estiva del Teatro alla Scala di Milano e una borsa di studio per merito da Terese Capucilli insegnate alla Juilliard di New York. Nel 2010 entra nella scuola del Balletto di Toscana a Firenze diretta da Cristina Bozzolini e nelle estati 2014 e 2015 ha la possibilità di accedere attraverso borsa di studio alla scuola estiva della Princeton Ballet School, New Jersey prima e Joffrey Ballet, New York poi.
Dall’ottobre 2016 al luglio 2018 frequenta il corso professionale di Michele Pogliani, ufficiale talent scout della Codarts di Rotterdam, periodo durante il quale ha la possibilità di interpretare coreografie di Lorand Zachar, Francesco Gammino, MeN Company, Francesco Nappa, Matteo Zamperin. Dal 2017 inizia le prime esperienze professionali, Magna Grecia e il mito delle Origini diretto da Emir Kusturica e Nicola Zorzi, Esili diretto da Loredana Calabrese. Ha ballato per Pollution 2018 con la direzione artistica di Davide Rondoni e la partecipazione di Iaia Forte e Valentino Corvino. Nel 2019 danza in Oxidiana coreografato da Antonio Bissiri, serata XL e Artemis danza, in Devotee di Michele Pogliani, per Davide Rondoni in E come il vento, in Brain interruption di Regina Van Berkel e nella nuova creazione di Francesco Annarumma Acto a Kiev.

Calendario Eventi

<< Gennaio 2020 >>
lmmgvsd
30 31 1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31 1 2

La Fondazione informa

Recent Posts

“Tutto il mondo è un teatro e tutti gli uomini e le donne non sono che attori”

William Shakespeare